cous cous all’italiana

Cous cous all’italiana

CousCous Italiana, Zorzi dal 1828 Ecco per voi le nostre ricette a base di cous cous. Tanti piatti ricchi e nutrienti direttamente dalla tradizione Italiana!

Ricette

• Cous cous all’italiana
• Cous cous trapanese
• Cascà di Carloforte





Cous cous all’italiana

Ingredienti Per 6 persone:
500 g di cous cous precotto, 50 ml di acqua appena tiepida, 4 pomodori, 1 mozzarella, basilico, menta, lio extravergine d’oliva q.b., succo di limone, sale q.b. , pepe q.b.

Preparazione:
Aggiungete l’olio all’acqua e mescolate. Versatela sul couscous che avrete messo in un recipiente molto grande in modo che abbia spazio per gonfiarsi, mescolando (o meglio “zigzagando”) con una forchetta in modo che venga assorbita. È importante non ammassarlo in un recipiente troppo piccolo. Lasciatelo così per 10-20 minuti.
Ungetevi le mani con un po’ d’olio e usatele per lavorare il couscous. Dovete prenderne un po’ fra le mani e sfregarlo delicatamente fra i palmi e le dita, facendolo poi ricadere nel piatto. In questo modo lo sgranate e romperete le “pallottole” di couscous che si fossero fermate. Lo scopo è di ottenere un couscous in cui i grani siano separati e il tutto “leggero e arioso”. Assaggiate il couscous e aggiungete del sale se necessario.
Nel frattempo tagliate la mozzarella ed i pomodori a dadini e spezzettate una decina di foglie di basilico e di menta. Versate ora il cous cous in una insalatiera e conditelo con 3 cucchiai di olio e uno di limone. Aggiungete la mozzarella, i pomodori, le foglie di basilico e quelle di menta. Mescolate bene il tutto assaggiate per vedere se dovete aggiungere dell’altro sale o pepe e lasciate per 2 ore a riposare in frigorifero.

Per la presentazione: rovesciatelo in una ciotola da insalata e premete bene in modo che risulti ben compatto. Rovesciatelo poi sul piatto di portata e, se volete, ricopritelo tutto con fettine di pomodoro tagliate sottilissime e decorando la sommità della “cupola” con delle foglie di basilico.

top »



Cous cous trapanese

Ingredienti per 6 persone:
500 gr di cous cous Kuma, 1 kg tra pesci, molluschi, crostacei e frutti di mare (dentici, orate, cernie, triglie, seppie, vongole, cozze, gamberi), 500 gr di pomodori maturi, 2 spicchi d’aglio, 2 gambi di sedano, 2 carote, 1 cipolla , 1 ciuffo di prezzemolo e 1 foglia d’alloro, 1 bustina di zafferano, 1 pizzico di paprika, sale e pepe q.b., peperoncino a piacere

Preparazione:
Per il brodo: Pulire i pesci, diliscarli, togliere i gusci ai crostacei e le valve ai frutti di mare. Mettere in un tegame le lische e le teste dei pesci, nonché i gusci dei crostacei, coprire con acqua aromatizzata con mezza cipolla, qualche foglia di prezzemolo, le carote e il sedano, condire con sale e pepe; far cuocere per una buona mezz’ora e filtrare il brodo. In una casseruola far rosolare nell’olio l’altra metà della cipolla con la carota, il sedano, il prezzemolo tritati, nonché l’aglio intero, che verrà tolto appena dorato, lo zafferano, la paprika ed il peperoncino. Aggiungere prima i pesci che richiedono maggiore tempo di cottura, poi i crostacei. Bagnare con metà del brodo filtrato e tenuto da parte, unire la polpa di pomodoro e lasciar cuocere per un quarto d’ora. Aggiungere i frutti di mare, aggiustare di sale, continuare la cottura per una decina di minuti.

Per il cous cous: Portare ad ebollizione 250 ml del brodo preparato assieme a quattro cucchiai d’olio. Togliere dal fuoco e aggiungere i granelli di cous cous Kuma, mescolando delicatamente con una forchetta e lasciargli assorbire il brodo. Aggiungere quindi il burro e cuocere ancora, a fuoco moderato, per tre, quattro minuti mescolando costantemente con la forchetta. Bagnare, con parte della salsa con i pesci il cous cous e disporre sui piatti di portata, quindi condire con abbondante salsa e brodo di pesce.


Per la presentazione: servire dell’altro brodo caldo in una salsiera in modo che il commensale possa servirsene a piacimento.

top »



Cascà di Carloforte

Ingredienti per 4 persone:
250 g di cous cous Kuma, 1/2 verza, 200 g di ceci già bagnati, 200 g di fave, 2-3 carote, 1 mazzetto di fi nocchietto selvatico, cipolla, 1 melanzana o 3 zucchine o 3 carciofi (scegliete le verdure secondo la stagione), 1 piccolo cavolfiore, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaio di spezie miste, 1 chiodo di garofano, maggiorana, cannella, 30 g di burro, olio, sale.

Preparazione:
Portare a bollore 2,5 dl d’acqua con un cucchiaio d’olio e un cucchiaino di sale, ritirare il recipiente dal fuoco, aggiungere il cous cous Kuma, sempre mescolando, in modo che non si formino grumi. Lasciar riposare per alcuni minuti per dare modo ai grani di cous cous di gonfiarsi. Aggiungere il burro, mescolare e porre di nuovo sul fuoco. Sempre mescolando far asciugare e sgranare la semola. Dopo due o tre minuti trasferire il cous cous pronto in un piatto da portata. In una padella scaldare due cucchiai d’olio, insaporire con la cipolla tritata e unire la verza a striscioline, le carote a fettine, il cavolfiore a cimette e il finocchietto. Se è necessario, aggiungere acqua calda e cuocere fino a quando le verdure sono diventate tenere, salare a fine cottura. Lessare separatamente i ceci e le fave, poi aromatizzare con la maggiorana e salare. In una padella scaldare due cucchiai d’olio con lo spicchio d’aglio e cuocere la melanzana (o le zucchine o i carciofi) tagliata a pezzetti, per circa 20 minuti, salando alla fine. A cottura ultimata mescolare il tutto in una terrina con il cous cous, spolverare con le spezie, un pizzico di cannella e chiodi di garofano tritati. Servire il cascà tiepido.

top »


Questo sito NON utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici e di terze parti per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando a navigare, accetti il nostro uso dei cookie. Leggi i dettagli

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

cheap custom essaycheap custom essay